Notizia

COPPA ITALIA: ANCONA SAN MARINO 1-2

Mercoledì, 22 Agosto 2007 20:04
foto1ANCONA (4-2.3-1):Guarna; Gentili (Giovagnoli), Rizzato, Miglietta, Anderson, Fanucci, Cazzola (65’ Albanese), Schiattarella, Mastronunzio, De Sousa, Staffolani (85’ Piergallini). A disp: Zomer, Langella, Diotallevi, Magi. All. Monaco.
SAN MARINO(4-4-2):Dei, Tafani, Florido, Paoli, Di Maio, Taccola, Chiopris Gori(60’ Grassi), Evangelisti Longobardi (70’ Carruezzo), Corradi (78’ Amantini), Meloni. A disp: Bicchiarelli, Indirli, Mortaro, Mottola. All. Tazzioli.
ARBITRO: Bagalini di Fermo
NOTE: : 40’ Meloni (A), 57’ Staffolani (S), 75’ Carruezzo (S)

ANCONA- Esordio amaro al Del Conero per i biancorossi di mister Monaco battuti idal San Marino per 2.1
L’Ancona parte subito bene con un’azione personale di De Sousa che alla fine scarica all’indietro per Schiattarella, conclusione di prima intenzione, palla abbondantemente alta sopra la traversa. Pochi istanti e Cazzola che tenta la gran botta dai 25 metri e costringe Dei alla deviazione, Lo stesso Cazzola sull’azione del corner dalla lunetta mette al centro dell’area dove Miglietta interviene di testa in maniera prepotente ma spedisce la sfera sopra la traversa. In chiusura di primo tempo al 40’ arriva il gol del San Marino Palla recuperata a metà campo, imbucata per Corradi che di prima intenzione lancia Meloni sulla destra verso Guarna: conclusione a incrociare di interno sinistro con la palla che prima tocca il palo e poi si infila in rete. Prima del riposo l’Ancona va vicino al golden pareggio con Mastronunzio che riceve palla da Schiattarella, il numero 9 biancorosso calcia bene di destro sul palo lontano della porta di Dei, ma la sfera sfiora solo l’incrocio dei pali.
Nella ripresa una punizione di Cazzola dalla destra, ribattuta coi pugni di Dei, dal limite De Sousa tenta la botta al volo ma spedisce a lato. Al 12’ arriva il gol del pareggio dorico. Discesa sulla destra di Cazzola, in area non trovano la sfera De Sousa e Mastronunzio, sul secondo palo però tutto solo c’è Staffolani che di testa in tuffo beffa Dei sul primo palo.
Alla mezz’ora arriva invece a sorpresa dopo alcune occasione da gol sprecate dall’Ancona il raddoppio del San Marino con giovane Giovagnoli appena entrato che stende Meloni, l’arbitro ben appostato concede il rigore Sul dischetto si presenta l’ex dorico Eupremio Carruezzo che prima si fa parare il tiro da Guarna poi appoggia in rete dopo l’assist di Corradi che aveva recuperato la ribattuta Nel finale c’è un episodio che fa discutere; Mastronunzio va a terra a contatto con Taccola ma l’arbitro pur ammonendo il difensore non concede il penalty, sanzionando il centrale del San Marino che reclamava l’ammonizione dell’attaccante dorico.

Paolino Giampaoli
Ufficio Stampa
AC ANCONA
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg