Risultati
Campionato di calcio Serie B 2009/2010
Girone di Andata - 15a giornata
Sabato, 21 Novembre 2009 - inizio gare ore 15:30
Partite Note
Albinoleffe Modena 0 - 3  
Ascoli Ancona 1 - 3  
Brescia Lecce 1 - 0  
Cesena Torino 1 - 1  
Crotone Reggina 1 - 1  
Gallipoli Mantova 0 - 0  
Grosseto Salernitana 2 - 2  
Padova Empoli 2 - 3  
Sassuolo Piacenza 1 - 2  
Triestina Cittadella 2 - 0  
Vicenza Frosinone 2 - 0  
Tabellino
Ascoli (4-4-2): 78 Frezzolini, 4 Portin, 5 Giorgi(23'st 10 Sommese), 6 Silvestri, 7 Antenucci, 8 Di Donato [cap](23'st 77 Potenza), 14 Amoroso, 17 Jaager, 21 Luci(42'st 89 Mattila), 24 Micolucci, 82 Bernacci. A disposizione:1 Guarna, 9 Lupoli, 15 Santarelli, 55 Marino. All.:Sig. Alessandro Pane
Ancona (4-4-2): 1 Da Costa, 22 Milani, 13 Cosenza, 6 Cristante, 16 Zavagno, 3 Surraco(23'st 7 Schiattarella), 21 De Falco, 4 Catinali, 19 Miramontes, 8 Colacone(39'st 11 Mirchev), 9 Mastronunzio [cap]. A disposizione:23 Schena, 14 Mustacchio, 17 Pisacane, 25 Camillucci, 99 Gerardi. All.:Sig. Sandro Salvioni
Marcatori: 25'pt Mastronunzio; 28'pt Antenucci; 14'st Colacone; 27'st Mastronunzio
Arbitro: Sig.Paolo Silvio MAZZOLENI di Sez. di Bergamo
Angoli: 6-8
Ammoniti: 31'pt Jaager; 31'pt Catinali; 6'st Cosenza; 36'st Micolucci; 44'st Schiattarella
Espulsi: -
Spettatori: spettatori paganti 5.701, incasso 72.199 euro (abbonati 2.688)
Scorri il campionato
Il film della partita
Ascoli-Ancona 1-3
1° tempo.
1’ Avvio di gara affidato all'Ascoli
2’ Milani beccato in fuorigioco in area
9’ Corner di De Falco da sinistra Mastronunzio di testa Frezzolini in angolo
20’ Asssit centrale di Catinali per Colacone che calcia di prima intenzione para Frezzolini
25’ Cross di Milani dalla fascia destra per la testa di Mastronunzio che insacca
28’ Lancio centrale di Giorgi per Antenucci che salta la difesa e Da Costa e deposita in rete il pareggio
31’ Ammonito Amoroso
31’ Ammonito Catinali
32’ Colacone prova la girata, Micolucci lo anticipa in angolo
33’ Antenucci ci prova da fuori area palla sul fondo
41’ Errore di Giorgi su Surrco che serve Mastronunzio che fa passare la palla fra le gambe di Micolucci, ma la palla è fuori
45’ Termina il primo tempo: ASCOLI-ANCONA
2° tempo
1’ Avvio di ripresaa affidata al tandem dorico Colacone-Mastronunzio
2’ Bernacci a centro area ben servito da Luci calcia male davanti alla porta
3’ L'ascoli elude il fuorigioco dorico e con antenucci si presenta solo davanti a Da Costa che compie un miracolo salvando in uscita un gol sicuro.
4’ Missile di Bernacci da fuori area Da Costa in corner
6’ Ammonito Cosenza
7’ Miramontes lancia Mastronunzio che salta tutti calcia in porta e sulla linea salva Silvestri
12’ Girata di Colacone il portiere manda in angolo
14’ Assist di Milani per Colacone che gira al volo nell'angolo più lontano
23’ Entra Potenza esce Di Donato
23’ Entra Sommese esce Giorgi
23’ Entra Schiattarella esce Surraco
27’ Scambio Colacone Mastronunzio passaggio di ritorno per Colacone sui piedi di Mastronunzio che in due tempi batte a rete
34’ Cristante salva sulla conclusione di Antenucci
34’ Rasoiata bassa di Antenuccio che sfiora il palo
36’ ammonito Micolucci
39’ Entra Mirchev esce Colacone
42’ Missile di Schiattarella para il portiere
42’ Entra Mattila esce Luci
44’ ammonito Schiattarella
45’ Entra Pisacane esce Milani
47’ TERMINA LA PARTITA ASCOLI - ANCONA 1-3
ASCOLI PICENO- L'ANCONA vola batte l'Ascoli 3-1 e balza in vetta alla classifica a due lunghezze dal Lecce e fa sognare i suoi tifosi.
Doppio MASTRONUNZIO e COLACONE stendono l'undici di Pane e mandano in visibilio gli oltre 2500 supporters dorici presenti al Del Duca. La squadra di Salvioni si presenta ad Ascoli con l'undici giò preannunciato senza troppo tatticismi, mentre mister Pane a sopresa non schiera capitan Sommese e presenta un rombo di centrocampo alle spalle del duo Bernacci-Antenucci. Partita combattuta e ricca di emozioni sin dai primi minuti di gioco con l'Ancona subito in attacco alla ricerca del gol. Milani pria si trova solo in area di rigore, ma il guardaline segnala in ritardo la sua posizione irregolare.
Poi Mastronunzio e Colacone provano a bucare la porta bianconera ma senza troppa fortuna. La "Vipera" non fallisce però al 25' quando su cross di Milani dalla fascia destra lasciatoi tutto solo dalla coppia dei centrali ascolani deposita di testa in rete. Dura poco la gioia del gol dorico, infatti dopo appena tre minuti arriva il pareggio ascolano con l'ex Antenucci. Palla filtrante centrale di Giorgi che smarca l'attaccante che salta prima la difesa dorica e Poi Da Costa decentrandosi e poi appoggia in rete. In chiusura di primo tempo su un errore di Giorgi, Surraco smarca centralmente Mastronunzio che fa passare la palla in mezzo alle gambe del difensore ascolano che però temina la sua corsa a fi di palo. Nella ripresa l'Ascoli scossa negli spogliatoi da Pane si rende subito pericolosa prima con Antenucci che si libera dal fuorigioco dei difensori dorici e si presenta solo davanti a Da Costa che gli respinge il tiro. Poi Bernacci con un missile dalla trequarti impegna Da Costa ad una deviazione in corner. Da qui in avanti è solo dominio dorico, l'Ascoli si spegne con l'Ancona che mette invece la marcia in più. Prima Colacone fa le prove con un tiro che termina fuori di poco. Iil "cobra" è in agguato e due minuti dopo al 14' su un cross dalla destra di Miliani colpisce la palla nel modo migliore e la indirizza nell'angolino opposto alle spalle di Frezzolini. La curva dorica esplode mentre l'ex Colacone va a festeggiare sotto il settore ospite. I dorici non sono paghi e sfiroano il gol ancora con Mastronunzio. Inizia la girandola delle sostituzioni: Il tecnico Pan inserisce Sommese e Potenza, mentre Salvioni inserisce Schiattarella al posto di Surraco. L'"eroe di Torino " semina scompiglio tra i difensori bianconeri con Mastronunzio che si vede negare la gioia del gol da Silvestri che gli spazza fuori un pallone che stava entrando in rete. Al 27' l'Ancona chiude definitivamente le sorti del match. Scambio Colacone Mastronunzio passaggio di ritorno per Colacone sui piedi di Mastronunzio che batte a rete ma un giocatore piceno salva sulla linea ma la palla ritorna sui piedi della "Vipera" e termina in rete. 1-3. E' l'apoteosi in casa biancorossa. L'Ancona potrebbe anche realizzare la quarta marcatura, la difesa bianconera salva. Mister Salvioni nel finale concede spazio anche a Mirchev e Pisacane, ma ormai la sorti dell'incontro sono già scritte. Dopo oltre 40 l'Ancona torna ad espugnare lo stadio ascolano e con le concomitanti sconfitte delle altre squadre torba in vetta alla classifica.


ANCONACALCIO.IT
p.giampaoli@anconacalcio.it

/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg