Risultati
Campionato di calcio Serie B 2009/2010
Girone di Ritorno - 41a giornata
Domenica, 23 Maggio 2010 - inizio gare ore 15:00
Partite Note
Albinoleffe Padova 1 - 2  
Ascoli Frosinone 1 - 2  
Brescia Salernitana 3 - 0  
Cesena Modena 2 - 1  
Cittadella Crotone 3 - 0  
Gallipoli Piacenza 1 - 4  
Grosseto Reggina 2 - 2  
Mantova Torino 0 - 0  
Sassuolo Empoli 3 - 2  
Triestina Ancona 2 - 1  
Vicenza Lecce 0 - 0  
Tabellino
Triestina (4-4-1-1): 27 Calderoni, 6 Nef, 5 Scurto, 3 Sabato, 8 Magliocchetti(24'st 77 Siligardi), 32 Colombo(36'st 10 Pasquato), 14 D'Aversa, 9 Gorgone, 7 Volpe(15'st 99 Godeas), 21 Testini, 23 Della Rocca. A disposizione:1 Dei, 4 Tabbiani, 30 Gissi, 12 Princivalli. All.:Sig. Daniele Arrigoni
Ancona (4-4-2): 1 Da Costa, 22 Milani, 13 Cosenza, 6 Cristante, 16 Zavagno, 3 Surraco(37'st 5 Thackray), 4 Catinali, 21 De Falco, 19 Miramontes(19'pt 14 Mustacchio), 8 Colacone(17'st 99 Gerardi), 9 Mastronunzio [cap]. A disposizione:23 Schena, 25 Camillucci, 20 Gerbo, 11 Mirchev. All.:Sig. Sandro Salvioni
Marcatori: 2'st Scurto; 12'st Cosenza; 49'st Della Rocca
Arbitro: Sig. Carmine RUSSO di Sez. di Nola
Angoli: 7-3
Ammoniti: 40'pt Cosenza; 10'st Scurto; 17'st Zavagno; 19'st Catinali; 41'st Gerardi
Espulsi: -
Spettatori: nd.
Scorri il campionato
Il film della partita
Triestina-Ancona 2-1
1° tempo.
1’ Inizio gara affidato all'Ancona
5’ Stop e tiro al volo di destro di Della Rocca che colpisce il palo alla sinistra di Da Costa
17’ Infortunio a Miramontes
19’ Entra Mustacchio esce Miramontes
32’ Punizione dalla desta al centro per la testa di Della Rocca che non centra lo specchio
40’ Ammonito Cosenza
47’ Termina il primo tempo.
2° tempo
1’ Avvio di ripresa affidato alla Triestina
2’ Punizione dalla destra sul secondo palo per la testa di Scurto che di testa trova l'angolino più lontano e batte Da Costa
10’ Ammonito Scurto
10’ Missilie di De Faclio su punizio deviato in angolo
12’ Corner dalla destra per l'inzuccata di Cosenza che forse complice una deviazione sotto porta di Colombo termina in rete
15’ Entra Godeas esce Volpe
17’ Ammonito Zavagno
17’ Entra Gerardi esce Colacone
19’ Ammonito Catinali
21’ Missile di Mustacchio traversa piena di destro con la deviazione del portiere
24’ Entra Siligardi esce Magliocchetti
36’ Entra Pasquato esce Colombo
37’ Entra Thackray esceSurraco
39’ Staffilata di testini Da Costa si distende e devia in angolo da campione
39’ Siligardi missile da fuori a portiere battuto il palo salva Da Costa
41’ Ammonito Gerardi
49’ Fallo in area di Cristante calcio di rigore
49’ Della Rocca su calcio di rigorre spiazza Da Costa
50’ Termina la partita.
TRIESTE- Quando la salvezza matematica sembrava ormai in tasca è arrivata l’ennesima beffa della stagione. Anche da Trieste la squadra di Salvioni esce sconfitta per 2-1 ma in questa occasione la squadra dorica ha sicuramente parecchio da lamentarsi.
Un pareggio ormai in tasca che avrebbe voluto dire sicuramente salvezza.
Ora invece il discorso è rimandato agli ultimi 90’ di domenica prossima tra Ancona e Mantova gara ad alta tensione con entrambe le squadre che si giocano una stagione in una sola gara.
Un primo tempo senza troppi sussulti con i giuliani sicuramente più insidiosi rispetto ai biancorossi soprattutto con Dela Rocca che in due occasioni spiazza la palla che fa la barba al palo e sece di poco sul fondo.
Tra le note negative di questa prima frazione l'infortunio a Miramontes costretto ad uscire e al suo posto mister Savioni ha inserito Mustacchio.
In avvio di ripresa padroni di casa subito in go.
L'arbitro assegna una punizione per un fallo di Cosenza al quanto dubbio.
Sugli sviluppi la palla giunge dalla parte opposta dell'area per la testa di Scurto che colpisce trovando l'angolino più lontano dove Da Costa non può arrivare.
Al 12' arriva però il pareggio dei biancorossi. Da un corner la palla scodellata al centro Cosenza colpisce di testa e Colombo ci mette un piede e devia dentro la propria porta.
Le due squadre si aprono e concedono spazi e sia l'Ancona che la Triestina macinano azioni da gol a ripetizione soprattutto con Testini e con il gol neo entrato Siligardi che colpisce il legno basso a Da Costa battuto. A fargli da contro risposta la traversa colpita nel finale da Mustacchio a portiere ormai battuo.
L'Ancona recrimina per due rigori non concessi nel primo e nel secondo tempo per due presunti falli di mano.
L'arbitro invece concede il rigore all'ultimo minuto per un fantomatico intervento di Cristante su Godeas che sviene in area e il direttore di gara indica il dischetto. Della Rocca dal dischetto non fallisce l'occasione e spiazza il portiere dorico.
Neanche il tempo di rimettere il pallone al centro del campo che arriva il triplice fischio che condanna i dorici ad altri 90’ di sofferenza per una salvezza che meriterebbe visto lo splendido campionato disputato.



ANCONACALCIO.IT
p.giampaoli@anconacalcio.it



MATCH SPONSOR:
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg