Risultati
Campionato di calcio Serie B 2009/2010
Girone di Andata - 5a giornata
Sabato, 19 Settembre 2009 - inizio gare ore 15:30
Partite Note
Albinoleffe Piacenza 0 - 1  
Ascoli Brescia 2 - 0  
Cesena Triestina 4 - 1  
Empoli Frosinone 2 - 0  
Grosseto Modena 3 - 1  
Lecce Crotone 0 - 0  
Padova Ancona 2 - 1  
Reggina Cittadella 1 - 1  
Salernitana Torino 0 - 3  
Sassuolo Mantova 1 - 1  
Vicenza Gallipoli 2 - 2  
Tabellino
Padova (4-3-1-2): 26 Agliardi, 3 Trevisan, 6 Faisca, 7 Rabito(12'st 16 Baccolo), 8 Bovo, 10 Di Nardo(42'st 19 Cani), 33 Renzetti, 34 Cesar, 77 Italiano, 84 Jiday, 99 Soncin(20'st 21 Lazzari). A disposizione:1 Cano, 2 Petrassi, 32 Cotroneo, 79 Patrascu. All.:Sig. Carlo Sabatini
Ancona (4-4-2): 1 Da Costa, 3 Surraco(35'st 11 Mirchev), 4 Catinali(32'st 20 Gerbo), 6 Cristante, 8 Colacone, 9 Mastronunzio, 13 Cosenza, 16 Zavagno, 19 Miramontes(20'st 7 Schiattarella), 21 De Falco, 22 Milani. A disposizione:23 Schena, 17 Pisacane, 25 Camillucci, 99 Gerardi. All.:Sig. Sandro Salvioni
Marcatori: 7'pt Soncin; 19'pt Colacone; 24'pt Di Nardo
Arbitro: Sig. Maurizio CIAMPI di Roma
Angoli: 3-6
Ammoniti: 39'pt Bovo; 40'pt Faisca
Espulsi: -
Spettatori: Spettatori paganti 1985 Abbonati 4038 Totale Spettatori 6023 Incasso 25.131,00
Scorri il campionato
Il film della partita
Padova-Ancona 2-1
1° tempo.
1’ Avvio di gara affidato al Padova
7’ Di Nardo parte sulla fascia sul filo del fuorigioco, si accentra e mette sul secondo palo per Soncin che di piatto realizza il gol
9’ Conclusione dalla distanza di Rabito, Da Costa si distende alla sua destra e respinge
19’ Surraco mette dentro per Colacone che calcia di prima intenzione e la palla termina sul palo più lontano infondo alla rete
24’ Cross dalla sinistra per Di Nardo che controlla si gira e di sinistro trafigge Da Costa da due passi
37’ Punizione dal limite per il Padova perchè secondo l'arbitro Da Costa avrebbe raccolto la palla con le mani su un retropassaggio
39’ Ammonito per fallo su Catinali, Bovo
40’ Ammonito Faisca
42’ Conclusione debole di Miramontes su sponda di Mastronunzio
44’ Miracolo di Da costa su sforbiciata di Rabitto che manda in corner
46’ Termina il primo tempo: 2-1
2° tempo
1’ Avvio affidato al tandem Mastronunzio-Colacone
3’ Catinali anticipato e sul rimpallo Agliardi può bloccare
5’ Mastronunzio solo davanti al portiere su assist di Zavagno allarga troppo il tiro che finisce sul fondo
12’ Entra Baccolo esce Rabito
20’ Entra Lazzari esce Soncin
20’ Entra Schiattarella esce Miramontes
21’ Surraco su azione personale che poi viene fermato dalla difesa patavina
32’ Entra Gerbo esce Catinali
35’ Entra Mirchev esce Surraco
37’ Lazzari serve Di Nardo che in scivoòata colpisce il palo
42’ Entra Cani esce Di Nardo
48’ Termina la partita: 2-1
Si interrompe a Padova la serie positiva dei ragazzi di Salvioni, che in quattro gare avevano conquistato tre successi consecutivi.
Il Padova seppur a denti stretti e con un brivido all'ultimo secondo, vince 2-1 e incassa i tre punti. Con tre risultati positivi mister Salvioni si presenta all'Euganeo di Padova con gli stessi uomini che gli hanno permesso di realizzare i nove punti. Il Padova di Sabatini si schiera con un 4-3-1-2 con Di Nardo e l'ex Ascoli Soncin tandem offensivo.
Proprio l'ex bianconero sblocca risultato per i padroni di casa. Di Nardo parte sulla fascia sul filo del fuorigioco, si accentra e mette sul secondo palo per Soncin, che di piatto realizza il gol.
Dieci minuti e arriva il pareggio dei dorici con Surraco che mette dentro per COLACONE, che calcia di prima intenzione con una bella palla girata sul palo più lontano che termina la sua corsa infondo alla rete.
L'Ancona ci crede e inizia a macinare del bel gioco e a far impensierire il Padova, ma su una ripartenza sbagliata arriva il nuovo vantaggio patavino. Cross dalla sinistra per Di Nardo che controlla si gira e di sinistro trafigge Da Costa da due passi che non può far nulla.
Nella ripresa l'Ancona prova ad uscire allo scopèerto e giocare di più la palla con scambi e dai piedi di Surraco e dai centrali partono occasioni che sfiorarano anche il gol.
Il Padova nel finale colpisce un palo con Di Nardo in scivolata, e l'Ancona recrimina soprattutto per la mancata espulsione del centrale patavino che colpisce la palla con le mani, ma il direttore di gara lo punisce soolo con il cartellino giallo. Salvioni prova anche la carta Schiattarella e Mirchev, ma purtroppo la musica non cambia Come dicevamo nel finale l'Ancona ha la palla del gol del pareggio. Mastronunzio ruba palla ssi invola verso l'area, vede tutto solo a centro area Schiattarella che non al momento di battere a rete colpisce in malomodo la sfera e non riesce a dargli il giusto impatto per spingerla uin rete.
Non c'è il tempo per analizzare la partita di oggi, martedì i dorici torneranno di nuovo in campo nel turno infrasettimanale e saranno di scena a Lecce contro il Gallipoli.

ANCONACALCIO.IT
p.giampaoli@anconacalcio.it

/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg