Risultati
Campionato di calcio Serie C2/B 2004/2005
Girone di Andata - 10a giornata
Domenica, 14 Novembre 2004 - inizio gare ore 14:30
Partite Note
Aglianese Montevarchi 0 - 0  
C.S.Pietro Ancona 2 - 3  
Carrarese Imolese 1 - 0  
Castelnuovo Bellaria 1 - 0  
Cuoiocappiano Gubbio 3 - 1  
Fano Lodigiani 1 - 3  
San Marino Gualdo 2 - 0  
Sansovino Forlì 0 - 0  
Tolentino Ravenna 1 - 1  
Viterbo Massese 2 - 3  
Tabellino
C.S.Pietro (4-4-2): 1 Betti, 2 Breccoli, 3 Ghetti, 4 Fiumana, 5 Roma (14'st 17 Prati), 6 Dalrio, 7 Clementini (14'st 18 Franchini), 8 Maresi, 9 Pastorino, 10 Bettini, 11 Rizzoli (29'st 15 Sacenti). A disposizione:12 Spada, 13 Ferriani, 14 Castagnini, 16 Baldi. All.:Sig. N. Valdifiori.
Ancona (3.5-2): 1 Martino, 2 Gagliarducci, 3 Ciotti (43'pt 15 Marcuz), 4 Coppola, 5 Castorina, 6 Segarelli, 7 Vendrame, 8 Berardi, 9 Ferraro (44'st 16 Carboni), 10 Tiberi, 11 Mannucci (14'st 14 Antenucci). A disposizione:12 Passarini, 13 Moroni, 17 Rocchini, 18 Vecchiola. All.:Sig. P. Frosio.
Marcatori: 5'pt Bettini; 22'st Ferraro; 46'st Bettini; 48'st Tiberi; 8'st Berardi
Arbitro: dal Sig.Mirko BENEDETTI di Viterbo
Angoli: 1-3
Ammoniti: 18'pt Clementini; 20'st Maresi; 30'st Berardi
Espulsi: -
Spettatori: nd.
Scorri il campionato
Il film della partita
C.S.Pietro-Ancona 2-3
CASTEL SAN PIETRO- L'Ancona di mister Frosio fa visita oggi al Castel San Pietro penultimo in classifica con la speranza di poter tornare dopo lungo tempo al successo.
1° tempo
Retropassaggio di Castorina per Mantino che tentenna nel rinviare, quando lo fa davanti a lui c'è Bettini che segna
14ʼ Rizzoli dopo una bella aziobe di contropiede conclude male calciando alto
16ʼ Primo tiro dei dorici con Vendrame che costringe Betti alla deviazione in corner
18ʼ Clementini commette fallo su Mannucci e vienne ammonito
31ʼ Clementini conclude fuori un tiro dal vertice dell'area
42ʼ Ciotti in un contrasto accusa un forte dolore alla caviglia
43ʼ Cambio obbligatorio per Frosio esce Ciotti entra Marcuz
47ʼ Dopo due minuti di recupero l'arbitro manda tutti al riposo
2° tempo
Tiro di Berardi palla fuori di poco
L'Ancona perviene al pareggio. Berardi intercetta palla centrocampo avanza e lascia partire un gran tiro, sulla traiettoria della palla c'è la deviazione di Ghetti che spiazza Betti e la palla è in rete
14ʼ Ancora un cambio per i dorici dentro Antenucci fuori Mannucci
14ʼ Cambio anche per i locali esce Roma entra Prati
14ʼ E ancora esce Clementini entra Franchini
20ʼ Mentre per gioco pericoloso viene ammonito Maresi
22ʼ Cross dalla sinistra di Antenucci per Ferraro che salta più alto di tutti e di testa batte Betti
28ʼ Miracolo di Martino su Pastorino che tuffandosi alla sua sinistra gli devia il tiro in calcio d'angolo
29ʼ Ultimo cambio per i locali esce Rizzoli dentro Sacenti
30ʼ Berardi stanco di ricevere botte protestra con l'arbitro che invece di tutelarlo lo ammonisce
44ʼ Esce Ferraro ed al suo posto entra Carboni
46ʼ Cross dalla sinistra di Fiumana per Bettini solo in area che da due passi batte Martino e pareggia
48ʼ L'Ancona non molla. Carboni serve Vendrame sulla fascia destra, il centrocampita crossa al centro per Tiberi che irrompe in spaccata e segna
49ʼ La partita è finita dopo quattro minuti di recupero
Grande prova di orgoglio e di attaccamento alla maglia oggi dei ragazzi di mister Frosio, che sono riusciti ad espugnare il campo di Castel San Pietro quando ormai tutti erano certi del pareggio.
Ancona dai due volti, un primo tempo un pochino sotto tono con i dorici costretti a modificare il modulo passando dal 3-5-2 al 4-4-2 nella ripresa dopo l'uscita per infortunio di Ciotti .
Nella ripresa è scesa in campo una squadra sicuramente più motivata, che è subito pervenuta con Berardi al pareggio e poi con Ferraro (7 gol per lui) è addirittura passata in vantaggio. Poi è arrivato il black out finale. I dorici subivano un calo di concentrazione e venivano puniti ancora da Bettini che ristabiliva la parità.
Ormai tra lo sconcerto generale un pò tutti intravedevano un altro pareggio, ma no i giocatori in campo. Loro no. Ci hanno creduto fino all'ultimo e sono stati premiati con il gol di Tiberi che in spaccata trafiggeva il portiere locale. La tribuna e la curva ospite di fede biancora esplodono di gioia. Una gioia che coinvolge tutti i presenti in un grido liberatorio.
Un successo che darà morale in vista del derby di domenica prossima contro il Fano.

Ufficio Stampa
Paolino Giampaoli




/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg