Risultati
Campionato di calcio Serie C2/B 2004/2005
Girone di Ritorno - 34a giornata
Domenica, 17 Aprile 2005 - inizio gare ore 15:00
Partite Note
C.S.Pietro Cuoiocappiano 1 - 0  
Castelnuovo Carrarese 2 - 1  
Fano San Marino 1 - 1  
Forlì Gubbio 0 - 0  
Lodigiani Aglianese 2 - 0  
Massese Ancona 2 - 1  
Ravenna Bellaria 1 - 0  
Sansovino Gualdo 0 - 0  
Tolentino Montevarchi 2 - 2  
Viterbo Imolese 1 - 1  
Tabellino
Massese (4-4-2): 1 Bassi, 2 Coppola, 3 Fiasconi, 4 Vagnati (28'st 18 Vivaldi), 5 Garaffoni, 6 Lonzi, 7 Mariotti, 8 Chadi, 9 Bonuccelli (28'st 16 Rossi), 10 Bischeri, 11 Belluomini. A disposizione:12 Nicastro, 13 Antonioli, 14 Buzzegoli, 15 Cipolli, 17 Ruscio. All.:Sig. P. Indiani.
Ancona (3-4-1-2): 1 Passarini, 2 Miglietta, 3 Marcuz, 4 Coppola, 5 Castorina, 6 Pavone, 7 Aubameyang (1'st 13 Gagliarducci), 8 Carboni (1'st 18 Massaro), 9 Ferraro, 10 Berardi, 11 Conti (36'st 16 Vecchiola). A disposizione:12 Martino, 14 Franchini, 15 Ciotti, 17 Ghilardi. All.:Sig. P. Frosio.
Marcatori: 10'pt Belluomini; 17'st Bonuccelli (rig); 48'st Ferraro (rig)
Arbitro: Sig. N. Pierpaoli di Firenze
Angoli: 7-6
Ammoniti: 20'pt Miglietta; 28'pt Carboni; 20'st Pavone
Espulsi: -
Spettatori: 1400 circa
Scorri il campionato
Il film della partita
Massese-Ancona 2-1
L'Ancona cerca il riscatto in casa della capolista Massese anche se già alla vigilia si sa che l'impegno sarà al quanto arduo, ma l'importante sarà provarci
1° tempo
10ʼ Cross dalla destra per il colpo di testa di Belluomini che segna
11ʼ Punizione di Conti, blocca il portiere
20ʼ Miglietta viene ammonito per fallo di mano
24ʼ Punizione di Bischeri Passarini si distende e devia
28ʼ Carboni ferma interviene duro su un giocatore toscano e viene ammonito
34ʼ Stop e tiro di Ferraro che purtroppo termina altissimo
40ʼ Colpo di testa di Lonzi, Passarini devia in angolo
45ʼ Tiro al volo di Aubameyang un difensore respinge con il corpo in angolo
47ʼ Termina il primo tempo
2° tempo
Entra Gagliarducci esce Aubameyang
Esce Carboni entra Massaro
Punizione di Conti, blocca il portiere
16ʼ Tiro in area di Bonuccelli, Gagliarducci tocca con un braccio e l'arbitro concede il rigore
17ʼ Il bomber Bonuccelli trasforma il penalty
20ʼ Pavone tocca la palla con un braccio e viene ammonito
28ʼ Entra Rossi esce Bonuccelli
28ʼ Esce Vagnati entra Vivaldi
36ʼ Entra Vecchiola esce Conti
47ʼ Fallo di Fiasconi su Ferraro in area. Rigore
48ʼ Ferraro realizza e accorcia le distanza
49ʼ Termina la partita
MASSA- La Massese restituisce all'Ancona il 2-1 che aveva subito nel match di andata. Per i toscani la serie C1 è ad un passo, per l'Ancona i play off si allontanano ora di quattro punti.
Nel primo tempo dopo dieci minuti la Massese trova subito la via del gol con Belluomini che salta più alto dei difensori dorici, colpisce di testa e indirizza la palla dove Passarini non può arrivarci. L'Ancona non si arrende, prova a reagire con le conclusioni di Conti, Ferraro e Aubameyang, ma il portiere Bassi si fa sempre trovare pronto. Termina così il primo tempo con i biancorossi sotto di un rete. Nella ripresa mister Frosio effettua subito due cambi inserendo Gagliarducci e Massaro e passa ad una difesa a tre. Neanche questi due nuovi innesti riescono a dare la scossa giusta. La beffa è nell'aria. E il 16° minuto, azione della Massese con Bischeri che conclude un passo dentro l'area, la palla batte sul braccio di Gagliarducci e il signor Pierpaoli, arbitro del match, concede il rigore. Dal dischetto si presanta il bomber del campionato Bonuccelli che trasforma. La partita sembra ormai chiusa, ma i biancorossi provano comunque a reagire. A tempo scaduto Ferraro si presenta in area toscana e viene atterrato, l'arbitro concede il penalty. E' lo stesso Ferraro a portarsi dal dischetto e a mettere dentro il suo tredicesimo gol in maglia biancorossa.
Una rete che serve poco all'Ancona, visto che l'arbitro, dopo pochi secondi decreta la fine delle ostilità.
L'Ancona incassa la sua seconda sconfitta consecutiva, un solo punto conquistato nelle ultime quattro partite, anche se i biancorossi rimangono ancora in corsa per i play off. Gran parte del campionato verrà deciso nel match di mercoledì quando al Conero arriverà il Ravenna, diretta concorrente dei biancorossi per uno dei quattro posti utili. Unitile sottolineare l'importanza che riveste la sfida contro i romagnoli, con una vittoria l'Ancona resta in corsa, in caso di un ko dovrà presubimilmente abbandonare le speranza... ma a questo non pensiamoci nemmeno.

Ufficio stampa
Paolino Giampaoli
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg