Risultati
Campionato di calcio Serie C2/B 2005/2006
Girone di Andata - 14a giornata
Domenica, 04 Dicembre 2005 - inizio gare ore 14:30
Partite Note
Ancona Benevento 1 - 1  
Bellaria Gualdo 1 - 2  
Carrarese Forlì 0 - 2  
Castelnuovo Cuoiocappiano 0 - 0  
Gubbio Castel S.Pietro 3 - 0  
Prato Foligno 0 - 1  
Sansovino Montevarchi 2 - 1  
Sassuolo Cavese 1 - 3  
Spal Reggiana 1 - 3  
Tabellino
Ancona (4-2-3-1): 1 Recchi, 2 Malafronte, 3 Gimmelli, 4 Miglietta, 5 Bocchini, 6 Langella, 7 Teodorani, 8 D'Aniello (7'st 15 Ceccobelli), 9 Mussi, 10 Gaeta (1'st 17 Bonvissuto), 11 Mortelliti. A disposizione:12 Tomba, 13 Ghiandi, 14 Mendil, 16 Borgese, 18 Conti. All.:Sig. Agostino IACOBELLI.
Benevento (4-4-2): 1 Mordenti, 2 Tchangai, 3 Palermo, 4 Cagnale, 5 Tangorra, 6 Chiarotto, 7 Massaro, 8 Maschio (31'st 17 Desole), 9 Girardi, 10 Cazzaro, 11 Rinaldini (44'st 18 Pinamonte). A disposizione:12 Campana, 13 Bianciardi, 14 Palo, 15 Saraceno, 16 Taverna. All.:Sig. Claudio GABETTA.
Marcatori: 15'pt Girardi; 21'pt Miglietta
Arbitro: Sig. CALVARESE Giampaolo di Teramo
Angoli: 3-3
Ammoniti: 16'pt Teodorani; 18'pt Gaeta; 22'pt Miglietta; 20'st Cazzaro; 35'st Ceccobelli
Espulsi: -
Spettatori: Paganti 1526 Abbonati 1268 Totale spettatori 2794. Incasso 12690,50. Rateo abbonati 506817758 Tot incasso 14178
Le squadre sono scese in campo con 5' di ritardo per la protesta contro il razzismo e con uno striscione "No al Razzismo".
Scorri il campionato
Il film della partita
Ancona-Benevento 1-1
Secondo turno casalingo per i biancorossi che ospitano la capolista Benevento.
1° tempo
15ʼ Punizione dalla destra messa al centro per Giraldi che stacca di testa e trafigge Recchi
16ʼ Teodorani trattiene un avversario e viene ammonito
18ʼ Gaeta entra duro e viene ammonito anche lui
21ʼ Punizione di Migliette che trova l'angolino giusto per segnare
22ʼ Miglietta esulta sotto la curva senza togliersi la maglia, ma l'arbitro lo ammonisce lo stesso
29ʼ Conclusione debole di Mussi dal limite
39ʼ Teodorani arriva scordinato alla conclusione calcia fuori
47ʼ Termina il primo tempo
2° tempo
Esce Gaeta entra Bonvissuto
Maschio che a tu per tu con Recchi non riesce a trafiggerlo. Angolo
Esce D'Aniello entra Ceccobelli
20ʼ Cazzaro commette fallo su Mussi e viene ammonito
23ʼ Punizione di Chiarotto in mezzo per Girardi Recchi neutralizza
31ʼ Esce Maschio entra Desole
35ʼ Ceccobelli in un contrasto colpisce duro l'avversari l'arbitro lo ammonisce
40ʼ Punizione di Miglietta, questa volta bloccata dal portiere
44ʼ Esce Rinaldini entra Pinamonte
45ʼ Mussi ben lanciato da Mortelliti solo davanti al portiere calcia sul fondo
48ʼ TERMINA LA PARTITA
Dorici e sanniti si dividono la posta in palio oggi al Del Conero. Una giornata davvero speciale in tutti i sensi. Intanto difronte c'era la capolista Benevento e poi tutti i tifosi hanno voluto ricordare ancora una volta il tifoso dorico Vincenzo Mengoni scomparso alle prime luci dell'alba di sette giorni fa.
Uno striscione lungo tutta la curva recitava: "Se n'è andato un ultras fiero e un fratello vero. Ciao Vincè grande guerriero" firmato Curva Nord. In curva erano presenenti ,invitati dai tifosi e dal Presidente Schiavoni anche i genitori di Vincenzo. Un tributo di affetto da tutto lo stadio verso questo ragazzo che era amato da tutti i tifosi. Attestati di solidarietà anche dai tifosi del Benevento che si sono recati prima della gara sotto la curva nord ed hanno depositato un mazzo di fiori e nel corso del match hanno esposto uno striscione in suo onorore.
La partita: A sorpresa Girardi con il suo gol di testa gela lo stadio. L'Ancona non ci stà si rimbocca le maniche e cerca di ristabilire la parità. Passano sei minuti e Cris MIGLIETTA con un gran tiro su calcio di punizione ristabilisce le cose. Immancabile la corsa verso la curva, alza la maglia per mostrare la scritta che sotto avevano tutti i giocatori "Vincè sempre con noi" e al suo ritorno a metà campo il signor Calvarese lo ammonisce. Le due squadre vanno negli spogliatoi in perfetta parità. Nel secondo tempo i due tecnici effettuano dei cambi, ma sussulti non ce ne sono più. C'è però nei minuti finali Mussi che ben smarcato da Mortelliti solo davanti al portiere calcia fuori sprecando il gol che avrebbe potuto regalare il successo ai biancorossi.
Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio del signor Calvarese che manda tutti sotto la doccia. Prima di rientrare tutta la squadra va otto la curva.
L'Ancona domenica prossima è attesa a Forlì ad un impegno assai arduo , visto che la squadra di Cotroneo oggi è addirittura andata a vincere a Carrara e domenica avrà l'entusiasmo alle stelle. I dorici per questa sfida dovranno rinunciare a Gaeta e Teodorani per squalifica.
A riflettori spenti, quando ormai i più erano già al parcheggio e i giornalisti in sala stampa chi non aveva invece ancora abbandonato le rispettive curve erano gli ultras di entrambe le squadre che hanno voluto continuare a ricordare Vincenzo con canti e cori. Ad un certo punto i sostenitori biancorossi hanno aperto i cancelli della curva e sono andati dai tifosi del Benevento si sono abbracciati ed insieme hanno continuato a intonare cori per Vincenzo. Credo che cose del genere non ammettono repliche, ma solo complimenti per la grande maturità che hanno voluto dimostrare gli ultras dorici e sanniti.
Con la gara di oggi si è conclusa la settimana vissuta e dedicata a Vincenzo, ma una cosa è certa: Lui vivrà sempre nei nostri cuori e non lodimenticheremo mai.
Ciao VINCENZO



www.anconacalcio.it
Paolino GIAMPAOLI
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg