Risultati
Campionato di calcio Serie C2/B 2005/2006
Girone di Ritorno - 23a giornata
Domenica, 12 Febbraio 2006 - inizio gare ore 14:30
Partite Note
Bellaria Ancona 0 - 1  
Benevento Forlì 2 - 1  
Cuoiocappiano Gualdo 2 - 1  
Foligno Castel S.Pietro 0 - 0  
Gubbio Reggiana 1 - 1  
Montevarchi Cavese 0 - 0  
Prato Castelnuovo 0 - 1  
Sassuolo Sansovino 0 - 0  
Spal Carrarese 0 - 0  
Tabellino
Bellaria (4-4-2): 1 Scalabrelli, 2 Santi, 3 Camillini, 4 Buda, 5 Stendardo, 6 Valeri (1'st 17 Giaccherini), 7 Pacini (7'pt 14 Valentini; 32'st 18 Aragao), 8 D'Andria, 9 Silva Reis, 10 Rossi, 11 Brighi. A disposizione:12 Bacciaglia, 13 Armento, 15 Vitali, 16 Moliterni. All.:Sig. Franco VARRELLA.
Ancona (4-2-3-1): 1 Recchi, 2 Gimmelli, 3 Soncin (38'st 17 Bodini), 4 Borgese, 5 Fogacci, 6 Langella, 7 Teodorani, 8 Miglietta, 9 Mussi, 10 Giandomenico (27'st 13 Cichella), 11 Mendil (17'st 16 Mortelliti). A disposizione:12 Morello, 14 Ceccobelli, 15 Gaeta, 18 Bucchi. All.:Sig. Agostino IACOBELLI.
Marcatori: aut 44'pt Stendardo
Arbitro: Sig: MANERA Fabio di Castelfranco Veneto
Angoli: 6-4
Ammoniti: 25'st Buda; 35'st Camillini; 45'st Miglietta; 48'st Fogacci
Espulsi: Allontanato mister Iacobelli per proteste al 49'
Spettatori: 1500 circa
Scorri il campionato
Il film della partita
Bellaria-Ancona 0-1
L'Ancona è di scena nella vicina Bellaria e cerca il secondo successo esterno.
1° tempo
Pacini in un contrasto con Mendil si infortuna
Esce Pacini entra Valentini
Retropassaggio di Borgese per Recchi che colpisce male la palla che per poco non termina in rete. Si salva in corner
34ʼ Diagonale di Teodorani sul fondo
41ʼ Destro di Buda dalla distanza alto
44ʼ Punizione da destra di Giandomenico che mette al centro per Mussi che però viene anticipato da Stendardo che spedisce la palla nella sua rete.
47ʼ Fine primo tempo
2° tempo
Esce Valeri entra Giaccherini
17ʼ Punizione di Giandomenico di destro, alta
17ʼ
17ʼ Esce Mendil entra Mortelliti
25ʼ Conclusione di Giaccherini deviata in corner da Langella
25ʼ Ammonito Buda
27ʼ Entra Cichella esce Giandomenico
32ʼ Esce Valentini entra Aragao
35ʼ Ammonito Camillini
38ʼ Esce Soncin entra Bodini
40ʼ Colpo di testa di Langella il portiere Scalabrelli devia in angolo
45ʼ Ammonito Miglietta per un fallo su un avversario
48ʼ Ammonito per proteste e perdita di tempo Fogacci
48ʼ Espulso mister Iacobelli per proteste
50ʼ Termina la partita
BELLARIA IGEA MARINA- Secondo successo esterno consecutivo per i ragazzi di mister Iacobelli, che dopo i tre punti conquistati due settimane fa a Prato, bissano il successo andando ad espugnare, oggi il "Nenni" di Bellaria per 1-0.
Mister Iacobelli è costretto visti i numerosi infortuni a modificare la difesa, ma non il modulo che resta sempre il 4-2-3-1. Gimmelli torna a destra al posto di Malafronte, mentre a sinistra fa il suo esordio stagionale in maglia dorica Soncin per il resto tutto invariato con Mussi terminale offensivo dell'attacco biancorosso.
Una gara sicuramente non spettacolare, spezzettata anche da molti falli, con i biancorossi sempre e comunque in partita. Il gol vittoria arriva in chiusura di primo tempo, quando in occasione di un calcio di punizione sulla fascia destra battuto da Giandomenico, Stendardo nel tentativo di anticipare Mussi (che era accanto a lui), spedisce la palla nella propria rete. 0-1
Si va dunque al riposo con i dorici meritatamente in vantaggio.
Nella ripresa mister Varrella si gioca tutte le carte a sua disposizione, ma oggi il bomber Silva Reis non è in giornata visto che viene sistematicamente annullato dai difensori biancorossi. Nel finale in occasione di due corner a favore del Bellaria si è spinto in attacco anche l'estremo difensore biancoazzuro, neanche lui è riuscito a ristabilire la parità.
Le uniche note stonate della giornata sono arrivate nei minuti di recupero con i due cartellini gialli estratti a Miglietta e Fogacci che erano in diffida e pertanto salteranno la sfida di domenica prossima con il Motevarchi (primo dei due impegni casalinghi consecutivi).
Il successo odierno e i concomitanti risultati favorevoli arrivati dai numerosi scontri diretti che erano in programma oggi, consolidano la squadra dorica al quinto posto (in attesa che giochi la Reggiana domani) in classifica con 34 punti ad una sola lunghezza dal Sassuolo.



www.anconacalcio.it
Paolino GIAMPAOLI


Il sito del Bellaria scrive:
- Con la sconfitta odierna, il Bellaria entra in una spirale negativa che porta inesorabilmente ad una classifica che si sta facendo preoccupante. L’involuzione degli attaccanti come Silva Reis , a secco da ben undici giornate e una costante sfortuna che, come già accaduto a Carrara, sull’unico tiro in porta avviene il gol, sta portando la squadra a perdere la fiducia nei propri mezzi. A pensare che l’Ancona, per tutti i novanta minuti, non ha fatto niente per vincere a parte la punizione al 44’ di Giandomenico che ha trovato l’autorete di Stendardo e il colpo di testa di Langella da azione di calcio d’angolo. Per il resto è sempre stato il Bellaria a fare la partita e cercare di scardinare la difesa ospite ma la confusione l’ha fatta da padrone. Al 9’ Brighi è bravo ad andare in pressing sul difensore e a crossare per Silva Reis, ma un difensore nell’anticipare tutti calcia a Recchi, il quale si impappina e manda la sfera in angolo. Visto che su azioni in velocità, il gol non arriva, ci prova Stendardo al 20’ su punizione ma la sfera va fuori di un paio di metri. I biancazzurri ci provano al 26’ con Valeri che dalla sinistra crossa per Buda ma quest’ultimo non inquadra lo specchio della porta. Un minuto dopo Rossi batte un calcio d’angolo e Santi di testa manda a lato. Al 41’ Buda ci prova da fuori ma la sfera è alta di poco sopra la traversa. Il secondo tempo inizia con Giaccherini al posto di Valeri e subito si mette in luce al 6’ quando dalla sinistra mette al centro ma non trova nessun compagno a ribadire in goal. Le azioni palla a terra latitano e ancora Stendardo (20’) su punizione calcia verso Silva Reis, che spalle alla porta fa da sponda a Brighi, il quale tira ma la palla va alta sopra la traversa. L’ultima azione del Bellaria è al 25’ quando Buda, dalla sinistra crossa per Valentini e quest’ultimo invece di stoppare e tirare colpisce debolmente di testa, la sfera nelle mani di Recchi. Nel finale c’è da registrare l’occasione su punizione con Scalabrelli di testa porge la sfera a Silva Reis, il quale si vede respingere il tiro sulla linea di porta. Al fischio finale tutta l’amarezza dei tifosi presenti che hanno sostenuto per tutti i novanta minuti e dell’intera squadra, ma già da martedì bisogna ributtarsi nel lavoro per preparare al meglio la difficile trasferta in casa del Sansovino, e credere sempre nei propri mezzi per tornare quelli del girone di andata.

Romina Rinaldi

Fonte:www.acbellariaigeamarina.it
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg