Risultati
Campionato di calcio Serie C2/B 2005/2006
Girone di Ritorno - 30a giornata
Domenica, 09 Aprile 2006 - inizio gare ore 15:00
Partite Note
Bellaria Montevarchi 2 - 1  
Benevento Foligno 2 - 2  
Carrarese Castel S.Pietro 0 - 1  
Castelnuovo Reggiana 3 - 1  
Cuoiocappiano Ancona 1 - 0  
Gubbio Cavese 1 - 1  
Prato Gualdo 2 - 0  
Sassuolo Forlì 2 - 2  
Spal Sansovino 3 - 2  
Tabellino
Cuoiocappiano (4-4-2): 1 Pardini, 2 Vettori, 3 Antoniacci, 4 Ruscitti, 5 Gemignani, 6 Fiuzzi, 7 Caciagli (25'st 16 Doardo), 8 Collini (44'st 17 Rebecca), 9 Granito (44'st 18 Sapanis), 10 Ceciarini, 11 Graziani. A disposizione:12 Marianelli, 13 Garbini, 14 Fusi, 15 Mitra. All.:Sig. Alessandro PANE.
Ancona (4-3-1-2): 1 Morello, 2 Gimmelli, 3 Soncin (24'st 18 Bodini), 4 Ceccobelli, 5 Malafronte, 6 Gagliarducci, 7 Cichella, 8 Di Sauro (1'st 15 Teodorani), 9 Mussi, 10 Borgese (18'st 14 Giandomenico), 11 Mortelliti. A disposizione:12 Recchi, 13 Fogacci, 16 Gaeta, 17 Bonvissuto. All.:Sig. Angelo LOMBARDO.
Marcatori: 25'pt Collini
Arbitro: Sig. Marco FORCONI di Aprilia
Angoli: 6-3
Ammoniti: 14'pt Gagliarducci; 33'pt Soncin; 40'pt Mussi; 11'st Antoniacci; 28'st Gagliarducci; 39'st Ceccobelli
Espulsi: 28'st Gagliarducci e mister Lombardo
Spettatori: nd.
Scorri il campionato
Il film della partita
Cuoiocappiano-Ancona 1-0
L'Ancona a Santa Croce suul'Arno per cercare il riscatto.
1° tempo
Granito prova la conclusione, ma trova la pronta risposta di Morello
10ʼ Graziani dal limite dell'area prova la botta, ma Morello si distende e devia in corner
14ʼ Gagliarducci entra duro su Fiuzzi e viene ammonito
25ʼ Cross dalla sinistra di Graziani per la testa di Collini che svetta più in alto di tutti e trafigge Morello. 1-0
29ʼ Contropiede del Cuoiocappiano con Caciagli che serve Granito che batte al volo, Morello respinge e Gagliarducci poi spazza in corner
32ʼ Granito da due passi non arriva in scivolata a Morello ormai battuto
33ʼ Soncin viene ammonito
40ʼ Mussi protesta e viene ammonito
47ʼ Fine primo tempo. 1-0
2° tempo
Esce Di Sauro entra Teodorani
Malafonte prova il tiro, ma la palla finisce abbondantemente alta
11ʼ Ammonito Antoniacci
18ʼ Esce Borgese entra Giandomenico
22ʼ Soncin viene colpito da crampi
24ʼ Esce Soncin entra Bodini
25ʼ Esce Caciagli entra Doardo
28ʼ Gagliarducci commette fallo e viene ammonito
28ʼ Doppia ammonizione e quindi scatta l'espulsione
35ʼ Ceccobelli dal limete tira, ma il portiere devia in corner
39ʼ Ceccobelli viene ammonito
39ʼ Espulso mister Lombardo
44ʼ Esce Collini entra Rebecca
44ʼ Esce Granito entra Sapanis
47ʼ Malafronte si fa male in uno scontro ed è costretto ad uscire. Ancona in campo in nove
50ʼ Termina la partita: 1-0
SANTA CROCE SULL'ARNO (PI)- Seconda e pesante sconfitta consecutiva per l'Ancona, che dopo aver perso in casa domenica contro il Sassuolo, lascia i tre punti anche oggi al Cuoiocappiano (un'altra diretta concorrente per la corsa play off) così come accadde su questo stesso campo nella scorsa stagione. Il passivo non è così pesante come accadde l'anno scorso, ma la dinamica è più o meno identica.
Non è servito neanche lo scossone con il cambio di allenatore avvenuto in settimana, con l'avvicendamento tra Iacobelli e Lombardo a far cambiare rotta ai biancorossi.
Mister Lombardo, oggi doveva rinunciare a parecchi giocatori per infortunio, oltre a Mendil per squalifica. Il neo tecnico rivoluziona il modulo di gioco passando ad un 4-3-1-2 con Gimmelli, Malafronte, Gagliarducci e Soncin sulla linea di difesa. A centrocampo una sorta di rombo, con Ceccobelli come vertice basso e Borgese alto, con i laterali Cichella e Di Sauro. In attacco la coppia Mussi-Mortelliti.
Il Cuoiocappiano parte subito forte e in un paio di occasione tocca a Morello, salvare i suoi dalla capitolazione con due eccellenti prodezze. Al terzo attacco portato dai toscani arriva il gol di Collini, che raccoglie il cross dalla sinistra di Graziani, salta più alto dei difensori biancorossi e batte Morello.
I dorici sembrano storditi e i toscani di mister Pane hanno addirittura l'occasione per chiudere definitivamente il match, ma nella prima occasione è bravo il portiere dorico a respingere a botta sicura con la collaborazione di Gagliarducci, che spazza in angolo. Nella seconda occasione Granito sotto porta spreca una ghiotta occasione. Si va al riposo con i locali in vantaggio.
Nella ripresa mister Lombardo toglie Di Sauro ed inserisce Teodorani per dare maggior spinta sulla corsia di destra. I dorici si proiettano in avanti alla ricerca del gol, ma mai abbastanza da rendersi tanto pericolosi dalle parti di Pardini. Le uniche conclusione degne di nota verso lo specchio della porta toscana portano la firma di Mussi, Giandomenico (entrato al posto di Borgese) e Ceccobelli. La fortuna non è davvero dalle con i biancorossi in questo momento.
Prima Gagliarducci viene espulso per doppia ammonizione, poi Soncin(entra Bodini) è costretto ad uscire per crampi e nei minuti di recupero grave infortunio al ginocchio per Malafronte che abbandona il campo in barella lasciando la squadra in nove con i soli Gimmelli e Teodorani a sorreggere il reparto difensivo.
Dopo cinque minuti di recupero arriva il provvidenziale triplice fischio del signor Forconi .
Oltre al danno anche la beffa per l'Ancona che dopo la sconfitta perde anche pedine importanti in vista del prossimo match contro il Benevento di sabato prossimo. Mussi e Gagliarducci verranno squalificati dal Giudice Sportivo, mentre preoccupano seriamente l'infortunio di Malafronte e Soncin al quale dobbiamo aggiungere le assenze di Langella, Fogacci, Miglietta. La speranza è quella di poter recuperare qualcuno di questi infortunati in vista della delicata e decisiva sfida per la corsa ai play off.
Nonostante questi due ko consecutivi la classifica consente ai biancorossi di restare in piena corsa per i play off, l'unica squadra che ha fatto passi in avanti è proprio la compagine toscana del Cuoiocappiano, che con la vittoria di oggi raggiunge i dorici a quota 43. Perdono punti importanti a sorpresa Benevento, Reggiana, Gualdo e Sassuolo.
Il momento non è certamente dei migliori per i colori biancorossi, ma ora serve restare compatti, uniti e concentrarsi per il match di sabato prossimo a Benevento che diventa davvero importante per la corsa verso i play off.
La classifica non compromette ancora la nostra corsa ai play off ed è sicuramente un motivo in più per non mollare e crederci fino all'ultimo e soprattutto per non gettare alle ortiche quanto fatto di buono fino ad oggi e non ripetere gli stessi errori commessi nella passata stagione.


www.anconacalcio.it
Paolino GIAMPAOLI

/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg