Risultati
Campionato di calcio Serie C1/B 2006/2007
Girone di Andata - 13a giornata
Domenica, 26 Novembre 2006 - inizio gare ore 14:30
Partite Note
Ancona Manfredonia 1 - 0  
Avellino Cavese 4 - 0  
Foggia San Marino 1 - 0  
Gallipoli Ternana 1 - 2  
Juve Stabia Sambenedettese 1 - 1  
Martina Giulianova 2 - 1  
Perugia Ravenna 1 - 0  
Salernitana Lanciano 2 - 2  
Teramo Taranto 2 - 0  
Tabellino
Ancona (4-4-2): 1 Farelli, 2 Masiero, 3 Langella, 4 Anderson, 5 Bocchini, 6 Sgarra, 7 Teodorani, 8 Cichella, 9 Docente (40'st 18 Rrudho), 10 Rizzato, 11 Mortelliti (28'st 16 Borgese). A disposizione:12 Scotti, 13 Micallo, 14 Esposito, 15 Ceccobelli, 17 Arcuri. All.:Sig. Francesco Monaco.
Manfredonia (4-4-2): 1 Apuzzo, 2 Calabro (40'st 15 Musacco), 3 Pierotti, 4 Giovannini, 5 De Giosa, 6 De Santis, 7 Machado, 8 Librizzi (8'st 14 Brutto), 9 Bonvissuto, 10 Togni, 11 Piccioni (31'st 16 Vadacca). A disposizione:12 Fischetti, 13 Citro, 17 Romito, 18 Giglio. All.:Sig. Danilo Pierini.
Marcatori: 26'pt Giovannini
Arbitro: Sig.GALLIONE EMILIANO di Alessandria
Angoli: 6-5
Ammoniti: 11'pt De Santis; 14'pt Pierotti; 41'pt Giovannini; 49'pt Sgarra; 11'st De Giosa; 13'st Cichella; 15'st Calabro
Espulsi: 38' Espulso il Ds Lupo per proteste.
Spettatori: Spettatori 2514, di cui 1504 paganti e 1010 abbonati per un incasso
Prima della partita i giocatori dell’Ancona hanno deposto un mazzo di
fiori sotto la curva nord in memoria di Vincenzo Mengoni, l’ultrà scomparso un
anno fa. Inoltre la squadra è scesa in campo sotto la maglia da gioco con una T-shirt in ricordo di Vincenzo.
Scorri il campionato
Il film della partita
Ancona-Manfredonia 1-0
1° tempo
punizione di Togni, il destro sorvola la traversa.
Docente supera De Giosa in velocità, ottimo intervento in uscita di Apuzzo
11ʼ AMM. DE SANTIS per fallo su Teodorani
14ʼ AMM. PIEROTTI per fallo su Masiero
16ʼ azione solitaria di Docente, sinistro neutralizzato da Apuzzo.
26ʼ AUTOGOL GIOVANNINI scambio Docente-Mortelliti, sul diagonale di Mortelliti interviene maldestramente Giovannini che segna nella propria rete. 1-0
41ʼ AMM. GIOVANNINI
43ʼ punizione di Cichella, destro respinto da Apuzzo
49ʼ AMM. SGARRA per fallo di mano
50ʼ Termina il primo tempo: 1-0
2° tempo
Sostituzione . Brutto per Librizzi
10ʼ punizione di De Santis, palla carambola in area, destro di Bonvissuto respinto da Farelli.
11ʼ AMM. DE GIOSA
13ʼ AMM. CICHELLA
13ʼ
15ʼ AMM. CALABRO (M) per aver scaraventato il pallone addosso a Mortelliti
17ʼ cross di Rizzato, testa di Docente, parata da Apuzzo
17ʼ conclusione di Brutto da lontano, para Farelli.
27ʼ proteste del Manfredonia per un rigore non concesso a Brutto, atterrato in area da Langella.
28ʼ Sostituzione Borgese per Mortelliti
31ʼ Vadacca per Piccioni
38ʼ Allomtanato Ds del Manfredonia Lupo
40ʼ Sostituzione Rrudho per Docente
40ʼ Sostituzione Musacco per Calabro
50ʼ Termina la partita 1-0
ANCONA- Oggi serviva una vittoria e vittoria è stata. Seppur su un'autorete del difensore Giovannini, l'Ancona batte 1-0 il Manfredonia e risale piano piano dai bassifondi della classifica ottenendo anche il quinto risultato utile consecutivo. Come dicevamo in apertura oggi per Ancona e per l'Ancona era davvero una giornata speciale, perchè correva il primo anniversario della scomparsa di Vincenzo Mengoni il tifoso della curva nord deceduto a causa di un incidente stradale. Tifosi-squadra e Società uniti nel suo ricordo volevano questa vittoria. Prima del match l'Amministratore Delegato Giampiero Schiavoni, la squadra capitanata da Bocchini si è recata sotto la curva per depositare un mazzo di fiori accompagnato da un grande applauso di tutto lo stadio.
L'Ancona vuole subito il gol, ma Docente si fa anticipare due volte da Apuzzo. Il gol è nell'aria e al 26' dopo lo scambio Docente-Mortelliti, sul diagonale di Mortelliti interviene maldestramente Giovannini che segna nella propria rete. 1-0 Esplode la "Nord" con la corsa di tutta la squadra sotto le curva per esibire la maglia che avevano sotto sempre dedicata a Vincenzo.
I biancorossi non sono appagati, cercano il gol del raddoppio e Cichella ci va vicino per ben due volte e con Docente in rovesciata, ma l'estremo difensore pugliese gli nega la gioia del gol.
Nella ripresa qualche timida occasione anche per il Manfredonia con l'ex Bonvissuto, ma Farelli vuole mantenere imbattuta la sua porta (333 minuti) e ci riesce. I pugliesi recriminano anche per un presunto fallo da rigore commesso da Langella, ma l'arbitro ben appostato lascia proseguire.
I minuti finali fanno stare un'pò tutti con il fiato sospeso, ma dopo cinque minuti di recupero arriva il tanto agoniato triplice fischio. Missione compiuta e tutti sotto la curva a festeggiare insieme, una vittoria così come avrebbe voluto VINCENZO.
Domenica l'Ancona sarà di scena nella vicina Giulianova e sicuramente sarà accompagnata da un nutrito numero di tifosi dorici vista anche la vicinanza con la città abruzzese e gli ottimi risultati arrivati in queste ultime giornate.

anconacalcio.it
Paolino Giampaoli





Fotoservizio: M. Boria
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg